Sarah Everard, la sua storia è anche la nostra

Era una semplice ragazza, lavorava come direttrice marketing in un’agenzia londinese, e il 3 marzo decise di uscire per andare a trovare un suo amico. Sarah Everard nel suo ritorno a casa, però, incontrò il suo destino, un destino maligno che paradossalmente era incarnato nella figura della giustizia, un poliziotto. Quell’incontro ha posto fine alla sua vita, e l’unica colpa di Sarah è essere nata donna.

8 Marzo, belle le mimose ma non ci bastano

L8 marzo si è festeggiata la “Festa della donna”, giornata nata ancora a inizio ‘900 per celebrare le donne in ogni parte del mondo. Oggi, nel 2021, ancora non si è capito il fine di questa festa. Molti nemmeno sanno che in realtà non è la “Festa delle donne” ma la “Giornata internazionale dei diritti della donna”. Nasce per ricordare le lotte sociali e politiche che le donne hanno dovuto affrontare affinché la loro voce venisse ascoltata. In questo giorno non vogliamo le mimose, vogliamo ricordare ciò che per anni hanno calpestato: i nostri diritti.

Fedez e Francesca Michielin: il duo più atteso di Sanremo

Tra pochissimi giorni inizierà la 71esima edizione del Festival di Sanremo, che ospiterà gli artisti più influenti nella scena musicale italiana, tra cui Fedez e Francesca Michielin. Dopo il successo di Magnifico e Cigno Nero, i due artisti tornano sul palco insieme, pronti per lanciare un terzo singolo che rappresenta l’alchimia tra le loro voci: Chiamami per nome.

Violenza sulle donne: stop ai media che giustificano

Ogni giorno leggiamo e guardiamo passare nei telegiornali notizie di nuovi casi di abuso, violenza, stupro a danni di donne. E questa violenza molte volte viene raccontata cercando implicitamente di giustificare l’aggressore. Si guarda anche al più piccolo dettaglio che possa scagionare il comportamento dell’uomo. È ora di dire basta!