La verità, vi prego, sul neoliberismo. Ascolta Alberto Mingardi, ospite a Zizzania

Il discorso pubblico è pieno di eleganti signori apostrofati come turbo, arci o iper liberisti. Enfatizzare i pregi del libero mercato, o – peggio – i benefici distribuiti ai consumatori dall’operato di aziende di notevole successo, come Amazon o più compassate multinazionali, non è per nulla popolare.

Pluralisti feroci. Ascolta Lottieri, Formigoni e Zanchini, ospiti a Zizzania

Con esempi di estrema semplicità e per questo illuminanti, un filosofo americano ci invita a riconsiderare la virtù di lasciare in pace gli altri. Il pluralismo è non a caso il sale delle democrazie, che prosperano se capaci di garantirlo al proprio interno e nelle relazioni internazionali. Per le ordinarie…

Tutta colpa di Amazon? Ascolta il prof. Luca Pellegrini, ospite a Zizzania

La domenica proprio no. Acquisti nei negozi, o (peggio!) nei centri commerciali, sarebbero per certa parte dell’opinione pubblica un problema per i diritti dei lavoratori. Se non, addirittura, per la tenuta delle piccole e medie imprese e l’unità delle famiglie.

Ma la RAI fa servizio pubblico? Zizzania incontra Ceresa e Bertolotti

Tutti la bramano, nessuno lo ammette. E’ la RAI, concessionaria esclusiva del servizio pubblico italiano. Che lottizzata senza troppi imbarazzi, praticamente da ogni governo della storia della repubblica, custodisce cultura e pregevoli professionalità del bel Paese.

Manovre spericolate. Ascolta il prof. Luca Barbarito, ospite a Zizzania

Più debito per metter soldi nelle tasche dei contribuenti. O forse no. Reddito di cittadinanza sì, ma per quali cittadini? In pensione in anticipo anche se non piace all’Europa. Guai però a rompere i guardiani del rigore in bilancio,

Radio IULM ai #SMDAYS. Ascolta il prof. Giuseppe Stigliano sul retail

Achille Cignani con il prof. Giuseppe Stigliano

La direzione in cui si sta muovendo il Retail tradizionale è piuttosto chiara. Non ha più quell’importanza che prima dell’avvento di internet possedeva. E questo per il semplice fatto che il punto vendita era l’unico posto in cui potevi comprare ciò che ti serviva. Giuseppe Stigliano, docente di Retail e Brand comunication alla Iulm, ci spiega come funzioni questo mondo.