Right is in the mid(term) Ascolta il prof. Matteo Bittanti, ospite a Zizzania

Un mese più tardi non paiono aver lasciato alcuna traccia, le elezioni di midterm. Ma c’entri la velocità con cui il tycoon si muove tra politica interna e questioni internazionali,

Il pubblico ha sempre ragione? Ascolta Zizzania, con Miglietta e Cavazzoni

Non si esaurisce soltanto quando migliora gli individui o li diletta. La cultura, in tutto ciò che può significare, si lega ad altri temi profondamente centrali per la vita dei cittadini. Ed ancor di più in Italia, dove è una certa cultura di stato ad accomunare artisti, elettori, politici. Di…

La Repubblica dell’indigesto. Ascolta il prof. Ivan Berni, ospite a Zizzania

La libera stampa è un’ossessione condivisa tra tutti i governi freschi di nomina. A Zizzania, a pensar male, ci si accorge però che in Italia sta succedendo qualcosa di diverso.

Te la do io l’Europa! Ascolta il prof. Stefano Rolando, ospite a Zizzania

E’ l’Europa il nemico più caro al nuovo potere. Dietro l’angolo delle elezioni europee si lavora infatti all’ossimoro di una internazionale sovranista, che all’Italia gialloverde sembra già far capo.

Gesù Economista (La biblioteca di Zizzania)

Gesù Economista
IBL Libri, 2018

Gesù Economista appare forse un volontario ossimoro. Esemplificativo di un libro che in copertina contrappone la figura di Gesù Cristo a quella di Karl Marx.

L’autore di questo piccolo capolavoro, di un centinaio di pagine, è Charles Gave, imprenditore ed economista francese

Immigrazione: come la percepiamo? Scopri la ricerca degli studenti IULM

Le prime pagine dei quotidiani, quelle affollate dal dibattito politico interno, hanno concentrato l’attenzione sul tema. Probabilmente, si penserà, in modo asfittico e talvolta pretestuoso. Eppure se ne parla da tempo, di immigrazione. E lo si fa anche nelle aule dell’Università IULM, o più nello specifico nel corso di metodologia della ricerca…

88 giorni, poi dalle porte girevoli rispunta il prof. Giuseppe Conte. Ecco il governo di M5S e Lega

L’ultimo colpo di scena arriva al tramonto. Non c’è più tempo, come ha ripetuto più volte il capo dello Stato strigliando le forze politiche. La crisi sta però per finire e l’annuncio, dal Quirinale, arriva a cronisti già schierati. Poco dopo, alle 21.00, si riaprono le porte “girevoli” del Colle,