JAZZ DON’T MEAN A THING

Con Elisa Fontana

Un venerdì sera all’insegna jazz, che vuol dire tutto e non vuol dire niente. Quando pensiamo al jazz pensiamo a What a wonderful world, di Armstrong, ma era Neil o era Louis? Si pensa agli ottoni, ai suoni stridenti e alle improvvisazioni troppo lunghe. Un mondo inesplorato, il genere jazz, ma già apparentemente dimenticato, specialmente dalla nostra generazione.

Jazz don’t mean a thing vi porterà, con leggerezza e ironia, alla scoperta di quelle grandi personalità che hanno posato i mattoncini per erigere quel monumento, ancora costantemente in crescita, che è il jazz. Uno sguardo sul passato, sul presente e sul futuro di questo genere a partire dalla tradizione fino ad arrivare alle riverberazioni fusion più contemporanee ed intriganti. Per un inizio di serata tranquilla, all’insegna di calmi, ma sorprendenti racconti di vita accompagnati da irresistibili melodie, non perdetevi Jazz don’t mean a thing.

Venerdì sera dalle 20.30 alle 21.

Ascolta le puntate precedenti