Stranger Things arriva al Giffoni con Natalia Dyer e Charlie Heaton

Conosciuti e amati da tutti coloro che hanno seguito la serie televisiva Stranger Things, le due star internazionali Natalia Dyer e Charlie Heaton, che nello show interpretano rispettivamente Nancy Wheeler e Jonathan Byer, sono gli ospiti della terza giornata del Giffoni Film Festival.

L’occasione di aver preso parte alla serie, rappresenta un’opportunità importante per la carriera di entrambi i giovani attori. Lei alle spalle vanta già diversi lungometraggi tra cui I believe in Unicorns (diretto e scritto da Leah Meyerhoff) di cui è l’interprete principale e più recentemente Velvet Buzzsaw al fianco di Jack Gyllenhaal.
Lui d’altro canto, oltre alla passione per la recitazione, che svela aver avuto sin da tenera età, è anche un musicista affermato. Scoperto durante un concerto punk, dove suonava la batteria per la sua band, viene selezionato per una pubblicità destinata a vincere nella categoria Best Commercial a Cannes nel 2014.

I due, visibilmente colpiti della numerosità degli appassionati che sin dalle prime luci dell’alba si sono radunati per accedere all’esclusivo Meet the Stars, hanno ringraziato di cuore i presenti per la passionalità e il calore dimostrato.

Crediti Giffoni_Experience

“Nella terza stagione di Stranger Things i nostri personaggi si ritrovano ad affrontare una crescita sia sul livello emotivo sia su quello professionale. Subentrano le prime angoscie legate al passaggio tra l’adolescenza e la vita adulta. Si gioca, inoltre, su una dualità che coinvolge la lotta verso il paranormale e quella verso la giustizia e la verità. Nancy si ritrova a combattere contro una società maschilista che cerca in ogni modo di schiacciarla.
I Fratelli Duffer ci hanno aiutato a comprendere maggiormente questi cambiamenti. Avere una voce in capitolo è stato fondamentale.”

La coppia, dopo l’uscita della terza stagione, già guarda al futuro. Heaton sarà infatti il protagonista della miniserie targata BBC che racconta la storia di Joseph Merrick, diventato famoso nella società britannica a causa della sua deformità dovuta alla sindrome di Proteo (ndr. Remake dell’omonimo film del 1980 diretto da David Lynch).

“Sono molto emozionato di poter interpretare Joseph Merrick. La sua storia è davvero incredibile.”

Crediti Giffoni_Experience

I due ospiti riceveranno il Giffoni Experience Award dopo l’incontro in Sala Truffaut con i jurors provenienti da oltre 50 Paesi del mondo.

Skam Italia al Giffoni

Appuntamento anche con i protagonisti di Skam Italia, la serie che si è imposta sul panorama italiano e internazionale con un enorme successo di pubblico e di critica e con una community sempre più numerosa, raccontando la quotidianità di alcuni studenti di un liceo di Roma. Presenti al Festival: il regista e showrunner Ludovico Bessegato, il regista della terza stagione Ludovico Di Martino e gli interpreti Ludovica Martino e Federico Cesari per incontrare i giovani giurati.

Le anteprime in programma

Evento speciale dedicato a fantasy con la proiezione di Tolkien del regista Dome Karukoski, in uscita il 26 settembre. Il biopic ripercorre gli anni formativi della vita del famoso autore dell’amatissima saga letteraria Il Signore degli anelli.

Giffoni Music Concept

In serata il Giffoni Music Concept – Vivo Giffoni con il concerto di Arisa e Jake la Furia & Don Joe.