#MMF2020: The Weird, The Eerie, The Unreal

Torna in IULM, per il terzo anno consecutivo, l’appuntamento con il Milan Machinima Festival curato dal professor Matteo Bittanti, docente IULM e coordinatore del Master of Arts in Game Design della stessa Università, insieme a Gemma Fantacci, laureata IULM e communication manager del Festival.

Matteo Bittanti

Non ci aspettiamo che gli studenti vengano religiosamente a vedere l’intera proiezione […], ma a fare un salto, entrare e immergersi in questo spazio altamente immersivo e spettacolare […]. Proporremo ogni giorno una configurazione diversa!”

Prof. Matteo Bittanti

Il Festival, evento ufficiale della Milano Digital Week, si terrà dal 9 al 13 marzo 2020 in due spazi: la Contemporary Exhibition Hall e la Sala dei 146, entrambe collocate all’interno dello IULM Open Space, IULM 6. Ad essere proposte saranno le opere di 25 artisti provenienti da 13 nazioni suddivise in sei sezioni.

Ascolta l’intervista in merito al Milan Machinima Festival:

Il programma

Game Video Essay A Lunedì 9 marzo 2020, Contemporary Exhibition Hall, ore 9:00-19:00;
In Focus: Saveme Oh Martedì 10 marzo 2020, Contemporary Exhibition Hall, ore 9:00-19:00;
In Focus: Jacky Connolly Mercoledì 11 marzo 2020, Contemporary Exhibition Hall, ore 9:00-19:00;
In Focus: Larry Achiampong & David Blandy Giovedì 12 marzo 2020, Contemporary Exhibition Hall, ore 9:00-19:00;
Game Video Essay B Venerdì 13 marzo 2020, Contemporary Exhibition Hall, ore 9:00-19:00;
The Weird, The Eerie, The Unreal Venerdì 13 marzo 2020, Sala dei 146, ore 18:00-20:00

Gemma Fantacci

Nella giornata di mercoledì 11, inoltre, dalle ore 13:30 alle ore 14:30, la Sala dei 146 apre le porte a un dibattito libero. Studenti, docenti e tutti gli interessati al tema del cinema o videoarte videoludica, che dir si voglia, potranno condividere le proprie esperienze con il videogioco. Tutto questo con lo scopo di “lasciare andare il flow della conversazione“, come dice Gemma.

Contatti

Per rimanere aggiornati riguardo eventuali sviluppi del festival, rimando al sito ufficiale, https://milanmachinimafestival.org, e ai social, @milanmachinimafestival su Instagram e @machinima_fest su Twitter.