Eurovision: aspettando la prima semifinale

E’ ufficialmente iniziata la settimana dell’Eurovision Song Contest, e noi di RadioIULM lo stiamo seguendo direttamente da Tel Aviv!

Ma che cos’è l’Eurovision?

Nasce nel 1956 dall’idea di creare una competizione canora per coinvolgere i vari paesi europei. Si ispira un po’ al nostro Festival di Sanremo. La prima edizione si svolse a Lugano e vi parteciparono 7 paesi: Italia, Svizzera, Francia, Belgio, Germania Ovest, Lussemburgo e Paesi Bassi. Vinse la Svizzera con “Refrain” diLys Assia.

Da quando sono state introdotte le due semifinali nel 2008, ci sono alcuni paesi chiamati “Big Five” che accedono già di diritto alla finale: Italia, Spagna, Francia, Regno Unito, Germania e il paese che ospita l’evento, quest’anno quindi Israele.

Oggi l’Eurovision è arrivato alla sua 64esima edizione, Il contest è iniziato ufficialmente domenica sera con l’Orange Carpet sul quale i 41 partecipanti di quest’anno hanno sfilato, rilasciato interviste e salutato i loro fan.

Dopo l’ultima partecipazione nel 1997 con i Jalisse, l’Italia è tornata nel 2011 con Raphael Gualazzi e quest’anno è in gara con il brano “Soldi” di Mahmood, vincitore del festival di Sanremo.

“L’Eurovision sta andando molto bene sono molto contento e pieno di energie” dichiara Alessandro Mahmoud, Milanese di nascita, con origini sarde ed egiziane.

Questa sera ci sarà la prima semifinale, nella quale parteciperanno Cipro, Montenegro, Finlandia, Polonia, Slovenia, Repubblica Ceca, Ungheria, Bielorussia, Serbia, Belgio, Georgia, Australia, Islanda, Estonia, Portogallo, Grecia, San Marino. Raccogliendo i pareri di tutti i giornalisti presenti in sala stampa, le favorite di questa sera sono l’Islanda con gli Hatari e l’Australia con Kate Miller-Heidke. Noi saremo in sala stampa per seguire l’evento.

Per seguirlo con noi controllate il nostro profilo Instagram!