Karma Police, arresta i Radiohead!

Se il Britpop ha colto e stravolto la tradizione musicale britannica, i Radiohead l’anno reinventata. Questione di Karma? O di Karma Police.

Ascolta la puntata di Gonna Rock IULM Out su I Radiohead

Karma Police, arresta i Radiohead!

Gli anni novanta di Karma Police

Gli anni novanta segnano l’epoca del World Wide Web.  Sono gli anni del rumore, dove l’impossibile sembra vicino. Anche troppo vicino. È impossibile chiudere gli occhi e riposare.

Il decennio è inaugurato dal dittatore Saddam Hussein, che invade il Kwait. L’intervento degli Stati Uniti darà luogo alla prima vera e propria guerra televisiva, la Guerra del Golfo.

Dove sventolano le bandiere della pace, i ragazzi giocano al Tamagotchi e vanno a vedere Matrix e Titanic.

Se negli Stati Uniti il Sexgate sta per svelare gli altarini del potere, in Gran Bretagna è l’era delle speranze, dei laburisti e di Tony Blair.

La copertina di OK Computer

La musica

Le voci sono quelle dei fratelli Gallagher e di Damon Albarn. La sfida è a colpi di Wonderwall e Song 2.

Freddie Mercury è sul punto di lasciare la sua eredità musicale, tra le note di Innuendo.

Ok Computer, i media, l’alienazione e gli incidenti stradali

Il successo di Ok Computer dei Radiohead non è totalmente inaspettato. La band aveva sfondato negli stati uniti prima con Creep, singolo manifesto degli sperduti e degli inadatti, poi con le sonorità malinconiche di The Bends.

Nel Regno Unito però avevano incominciato a farsi largo da poco. Ben presto il grido soave e sostenuto di Thom York, le sperimentazioni strumentali di Ed O’Brian,Johnny e Colin Greenway e il beat di Phil Selway sarebbero diventati un brand.

L’album di Karma Police segna una svolta. Ok Computer difatti astrae i testi e nello stesso modo nebulizza le chitarre. Le melodie paiono giungere da uno spazio lontano, ma scavano la contemporaneità.

Dalle ansie del mondo espanso, alla simbiosi con il mondo espanso, sino alle automobili, che si moltiplicano al ritmo dei circuiti e dei nodi della rete.

Il destino nell’era della Karma Police

Quale ruolo ha il destino agli albori della rete? Probabilmente lo stesso che ha oggi. La Karma Police può suonare la sua sirena e inseguirci perché abbiamo un taglio di capelli strano o perché pensiamo alla matematica. O alle lettere.

Karma Police, arresta i Radiohead!
Il primo frame del video di Karma Police di Jonathan Glazer

Può investirci. Bloccarci, ma non può fermare la miccia che cade davanti ai nostri piedi. La volontà che permette di bruciare il Karma. Di uscire dai nodi e dai circuiti e realizzare canzoni di più di sei minuti. La Karma Police non può arrestarci.