Attacco a Mumbai – Una vera storia di coraggio

Attacco a Mumbai – Una vera storia di coraggio, scritto a quattro mani con John Collee, è il lungometraggio che segna il debutto alla regia del cineasta greco-australiano Anthony Maras.

Il regista, tuttavia, ha già diretto cortometraggi pluripremiati come The Palace (2011) e Azadi (2005).

Il film si concentra sugli attacchi terroristici accaduti nel novembre 2008 quando un gruppo di jihadisti, arrivati dal Pakistan a bordo di un peschereccio, seminò terrore fra la popolazione con una serie di sparatorie e bombardamenti.

Fra gli obiettivi, disseminati in tutta la città, c’erano: un ristorante molto frequentato, una stazione ferroviaria, un ospedale, un cinema, tre hotel e un centro culturale ebraico.

Il Taj Mahal Palace Hotel

Maras trascina i propri spettatori nell’epicentro dell’attacco: il leggendario Taj Mahal Palace Hotel. Inaugurato nel 1903 e noto a tutto il mondo per il suo sfarzo e per la sua architettura, da tempo ospitava personaggi importanti come politici, uomini d’affari e celebrità.

“Quel monumento storico a sette piani, che celebrava il progresso dell’India e il suo ricco patrimonio culturale, era diventato zona di guerra” (Anthony Maras)

Al fine di migliorare la veridicità degli eventi, sia Maras che il co-sceneggiatore Collee hanno trascorso un anno a fare ricerche sull’attacco di Mumbai: hanno intervistato numerosi sopravvissuti, gli agenti di polizia, gli ospiti dell’hotel e i membri del personale.

Il film, di natura corale e gremito di personaggi, mostra un caos di persone di diverse nazionalità che affrontano, ognuna a modo proprio, la terribile esperienza. Fra di loro si distinguono il famoso chef indano Oberoi (interpretato da Anumpam Kher), il cameriere sikh nonchè giovane padre di famiglia Arjun (interpretato da Dev Patel), la coppia David e Zahra (interpretata da Armie Hammer e Nazanin Boniadi) e il magnate russo Vasili (interpretato da Jason Isaacs).

La pellicola è una testimonianza dello straordinario eroismo, ingegno e altruismo che i membri dello staff e gli ospiti del Taj Mahal hanno mostrato in quella circostanza.

I premi

Il film ha ottenuto un grande successo di pubblico e di critica al Toronto International Film Festival e all’Adelaide Film Festival, in Australia. Lì è stato presentato e ha vinto il Rising Sun Audience Award per il Miglior Film.

Uscirà nelle sale italiane il prossimo 30 Aprile.