Solo: il ritorno del duo Lucasfilm-Disney con il secondo film della serie spin-off di Guerre Stellari

Dopo aver quasi battuto ogni record d’incasso con l’ultimo capitolo di Avengers – Infinity War, la Disney, in concomitanza con la Lucasfilm, torna nelle sale con Solo. E’ questo lo spin-off basato sull’iconico personaggio  interpretato nella trilogia originale da Harrison Ford. In questo film, nei suoi panni, Alden Ehrenreich (visto ad esempio in Ave, Cesare! dei fratelli Coen). Quest’ultimo interpreta un giovane Han Solo, contrabbandiere spaziale che, accompagnato dal suo fedele compagno Chewbecca e dal suo mentore, Tobias Beckett (interpretato da Woody Harrelson), cerca di costruirsi la propria fortuna.

Ehrenreich e Harrelson in una scena del film

Un’origin story che incuriosisce molto e che, dalle prime opinioni dal festival di Cannes – in cui è stato presentato fuori concorso – sembra trovare i collegamenti giusti  al resto dell’universo Star Wars. Questo nonostante la struttura della trama non sembri paragonabile a quella di altri predecessori e malgrado sia stato più volte messo a rischio dai problemi di produzione che hanno portato Ron Howard a sostituire alla regia Phil Lord e Christopher Miller.

L’uscita è prevista per il 23 maggio e nel cast del film sono presenti anche Emilia Clarke, Donald Glover, Thandie Newton e Paul Bettany, quest’ultimo nei panni del villain Dryden Vos.

Alcuni dei protagonisti sul set

In attesa di questo secondo spin-off, già si specula su chi sarà incentrato il terzo della serie, con rumours a suggerire  Obi-Wan Kenobi.  Quest’ultimo nella seconda trilogia di Star Wars è interpretato da Ewan McGregor, il quale si è detto entusiasta all’idea di tornare nei panni del personaggio: non ci resta che attendere.