Lo Skate Surf Film Festival sbarca a Base Milano: che successo la seconda edizione

C’è della musica da ascoltare anche tra gli amanti dello skate? E se si, vale anche quando gli appassionati della tavoletta finiscono sul grande schermo?
Scoprilo nel nostro articolo su evento che siamo andati a scoprire, per voi, a Base Milano. E resta aggiornato su i generi musicali dalla stessa atmosfera ascoltando Rhythm & Soul, la playlist tematica di Marco Fabiani in onda ogni martedì, dalle 20.00 alle 21.00, su www.radioiulm.it

Complimenti!” E’ questo che viene da pensare se si è passati, per scelta o per caso, tra il quattro, cinque e sei maggio da Base Milano in occasione del Skate Surf Film Festival (SSFF), la tre giorni di proiezioni cinematografiche dedicata a questi due sport.

Lo Skate Surf Film Festival, alla sua seconda edizione, ha radunato appassionati e riders di Milano e non, senza deludere le aspettative dei partecipanti. Onde Nostre e Vans, organizzatori dell’evento, hanno saputo valorizzare e potenziare ciò che era stato ideato e applicato nella precedente edizione, registrando una partecipazione di oltre 25 mila persone.

Molti i film in gara per aggiudicarsi i premi finali. La pellicola francese “Biarritz Surf Gang”di Pierre Denoyel e Nathan Curren si è aggiudicato il Grand Jury Prize. Altri film apprezzati sono “Next Sport” di Romain Gerlach (una serie-documentario sul mondo dello skate girata in Europa) e lo spettacolare“Rome To Nazarè”di Eugenio Barcelloni.

Ad aggiudicarsi i due ambiti premi finali sono stati come Best Surf MovieThe Island” della coppia Alessandro Dotti (regista) e Roberto D’Amico (surfer). Questo film racconta lo spettacolare viaggio di Roberto attraverso la cultura e le onde africane. Come Best Skate Movie troviamo invece “Takuya”della Chef Family. E’ questo un omaggio da parte della crew di skater al rider Takuya Kirchmayr Nei, scomparso l’anno scorso.

Interessanti proposte si sono riscontrate anche tra i video non in gara. Tra questi il tanto atteso “Nausicaa”di Luca Merli, con la collaborazione di eccellenti professionisti tra i quali il fotografo toscano Filippo Maffei. Anche la location, Base Milano, in Via Borgognone, si è dimostrata sicuramente all’altezza dell’evento. E’ infatti riuscita a mettere a disposizione strutture e rampe dedicate alle esibizioni degli skater, unite ad un’ampia offerta di food truck con street food e generi alimentari di vario tipo.

Insomma, un vero successo per gli appassionati e una piacevole sorpresa per chi si avvicina a questo mondo eclettico ed affascinante. Aspettiamo con ansia la terza edizione!

Marco Fabiani