L’hip hop suona a Milano: The Night Skinny e TY1 al Gate

Per Milano è stato un grande inverno all’insegna dell’hip hop. Sono stati tantissimi gli artisti che hanno calcato i palchi della nostra città. Ed il meglio deve ancora venire. In estate Eminem e Jay Z,

entrambi per la prima volta in Italia, promettono infatti di fare la Storia. Ma non c’è solo rap americano in tabellone. Se Gué Pequeno ha annunciato per marzo 2019 il suo primo concerto al Forum d’Assago, la storia dell’hip hop italiano continua a crescere dentro i club e quelle realtà che spingono tutto lo scacchiere del rap-game.

Il Gate, dopo aver visto passare sul suo palco praticamente tutta la nuova scena italiana (Rkomi, Izi, Capo Plaza fra gli altri) si conferma zona fresca e fervida anche questo fine settimana. Infatti, sabato 24 marzo, dalle ore 21.00, la musica trap/hip hop risuonerà nelle casse degli impianti ancora una volta con protagonisti d’eccezione: The Night Skinny e dj TY1.

Due personaggi che non hanno bisogno di presentazioni, due pedine fondamentali dell’hip hop italiano. The night skinny, produttore e dj, siciliano di nascita e milanese d’adozione, vanta un’esperienza senza eguali nel mondo dell’hip hop milanese, con la caratteristica dei suoi beat crudi e singolari, unici nel background musicale italiano. Ha prodotto Rkomi, Noyz Narcos, Egreen, Johnny Marsiglia e tanti altri giganti della scena rap italiana oltre a Paigey Cakey e 67, artisti londinesi presenti nel suo ultimo album Pezzi.

 

Salendo geograficamente di poco ci spostiamo a Salerno, città natia di Capo Plaza, ma soprattutto di dj TY1, o TaYone, uno dei dj, producer e turntablist più famosi d’Italia. Ex membro degli Alien Army, vanta collaborazioni con il maestro dell hip hop DJ Gruff. Ha prodotto “La tipa del tipo” di Marracash, con cui ha lavorato e sta lavorando senza soste con la produzione di remix dell’ultimo album del King Del Rap, Status. È stato dj ufficiale di Clementino.

Le buone promesse non mancano. Sarà la serata più carica di tutta Milano. Noi di IULMATIC ci saremo, e voi? Per tutte le info, clicca qui.